I Biancoverdi sognano già la serie B. I giallorossi lottano per la I divisione

Ultimi articoli
Newsletter

Avellino | domenica match incandescente: in gioco promozione o retrocessione

I Biancoverdi sognano già la serie B
I giallorossi lottano per la I divisione

L'incontro sarà in diretta Rai per ragioni di pubblica sicurezza

Redazione Online

Logo Avellino
Logo Avellino

AVELLINO | Si comunica che in occasione dell’incontro di calcio Catanzaro Calcio 2011 s.r.l. - A.S Avellino 1912, in programma per domenica 5 maggio presso lo stadio «N. Ceravolo » di Catanzaro, il Prefetto di Catanzaro ha disposto, per la provincia di Avellino, la trasmissione in diretta televisiva Rai dell’incontro di calcio.
Le motivazioni alla base del provvedimento in questione sono molteplici

PARTITA DECISIVA | Il questore di Catanzaro pur evidenziando che non ci sono stati precedenti di accesa rivalità fra le due tifoserie, né precedenti episodi di intolleranza, ritiene che la gara sia comunque a rischio data la sua rilevanza e decisività per il Campionato delle due squadre. Per l’Avellino, data la posizione in classifica ci sarà di certo un folto seguito della tifoseria biancoverde che potrebbe festeggiare a Catanzaro l’agognata promozione diretta in serie B.

PERICOLO DI ORDINE PUBBLICO | L’incontro in questione presenta aspetti di criticità sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica anche per le aspettative connesse alla tifoseria giallorossa esattamente opposte, in quanto finalizzate al mantenimento della permanenza della squadra nella serie Lega Pro I divisione.

POSTI STADIO INSUFFICIENTI | Considerato anche che il settore destinato alla tifoseria ospite presso lo stadio Ceravolo è inadeguato per la circostanza, perché conta un numero insufficiente di posti (750 contro una stima di tifosi irpini di circa 2000) il questore di Catanzaro ha proposto di valutare la possibilità di trasmettere nella provincia di Avellino in diretta tv l’incontro di calcio.Si tratta di un provvedimento che vuole scongiurare, in occasione dell’incontro di calcio, ogni possibile turbativa per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Venerdì 3 maggio 2013

© Riproduzione riservata

1114 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: