L'eccellenza del vino e la magia della tarantella. A Montemarano l'estate è piena di divertimento

Ultimi articoli
Newsletter

tre mesi di cultura, enogastronomia, sport E tradizioni popolari

L'eccellenza del vino e la magia della tarantella
A Montemarano l'estate è piena di divertimento

Presentato il cartellone con tutto il programma degli eventi:
si comincia già venerdì prossimo con la serata di musica live

Redazione Online

Montemarano
Montemarano

MONTEMARANO | L’amministrazione comunale in collaborazione con le associazioni: «Misericordia di Montemarano», «Gruppo Frates di Montemarano», «Amo Montemarano», «Scuola di Tarantella», «Pro Montemarano», «U.S.D. Montemarano» e tutti i commercianti presentano il programma di «Restate a Montemarano». Una tre mesi e più di manifestazioni di ogni genere: cultura, enogastronomia, tradizioni popolari, benessere della persona, sport, politica, svago.

UN’ESTATE DI DIVERTIMENTO | Il piccolo centro irpino si prepara ad un’estate ricca di appuntamenti e di avvenimenti. Dichiara il giovane sindaco Beniamino Palmieri: «Sono molto soddisfatto per la quantità e per la qualità delle manifestazioni che la mia comunità è stata in grado mettere insieme e di proporre a tutti quelli che vorranno raggiungere Montemarano nel corso di questa Estate. Si tratta di un cartellone molto ben strutturato che rappresenta il risultato di un lavoro di squadra. Per questo mi sento in dovere di ringraziare i miei colleghi amministratori, tutte le Associazioni presenti sul territorio, i Comitati Festa, i Commercianti ed anche i semplici cittadini per il contributo offerto e per aver saputo comprendere, senza alcuna esitazione, che muovendosi in sinergia si possono fare grandi cose».

L’ECCELLENZA DEL VINO E L’ALLEGRIA DELLA TARANTELLA | «Ritengo che Montemarano rappresenti il luogo del buon vivere. Chi verrà a farci visita troverà gente accogliente, un clima fresco e riposante, i nostri piatti tipici, il vino delle nostre cantine (la vera eccellenza indiscussa di questo territorio), la meraviglia dei nostri borghi e della natura incontaminata, l’allegria e la spensieratezza che solo la nostra tarantella sa infondere negli animi, il fascino della fede per il nostro Santo Protettore San Giovanni da Montemarano e per le manifestazioni religiose che da secoli continuano a celebrarsi nelle nostre contrade. Rivolgo il mio invito a verificare sul posto la veridicità di quanto dico e di cui sono fortemente convinto: «REstate a Montemarano».

Giovedì 13 giugno 2013

© Riproduzione riservata

899 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: