Tutto pronto per la gara «MilleCurve». 170 chilometri di natura e divertimento

Ultimi articoli
Newsletter

Monteforte Irpino | Scatta il conto alla rovescia per la competizione di auto storiche

Tutto pronto per la gara «MilleCurve»
170 chilometri di natura e divertimento

Iniziate a scaldare i motori: si parte sabato prossimo 15 giugno

Redazione Online

La gara MilleCurve
La gara MilleCurve

MONTEFORTE | Scatta il conto alla rovescia per la «MilleCurve», l'ormai tradizionale e prestigiosa gara di regolarità per auto storiche giunta quest'anno alla sua ottava edizione. Alla manifestazione, valida per il campionato italiano di categoria e per l'assegnazione della Coppa Csai (Commissione Sportiva Automobilistica Italiana) di zona, parteciperanno numerosi equipaggi provenienti da tutta la Penisola, oltre ai più validi e appassionati piloti irpini che negli anni hanno acquisito sempre maggiore esperienza e dimostrato una crescente abilità nel settore. Intanto è già a pieni giri il motore del Club Autostoriche Millecurve, che cura l'organizzazione dell'attesa kermesse e che lo scorso anno si è aggiudicato il premio nazionale «La Gara che vorrei».

170 CHILOMETRI DI CURVE | L'appuntamento è fissato per sabato 15 giugno, quando si terrà l'importante e suggestiva competizione. Già stilato nei dettagli il programma. Raduno alle 12,30 presso il parco partenza, allestito a Monteforte nell'area adiacente il Centro Commerciale Montedoro. Alle 13.11 la partenza della prima auto, mentre alle 22.30 circa è previsto l'arrivo dell'ultima vettura. Le gare di regolarità - com'è noto - si svolgono a traffico aperto e con l'obbligo di medie inferiori al limite di 50 chilometri orari: fattore determinante per stilare la classifica finale è il rispetto dei tempi imposti per transitare lungo determinati tratti di percorso, individuati dal regolamento. La «MilleCurve» si svolgerà anche quest'anno interamente entro i confini irpini, lungo un percorso di 170 chilometri.

PATROCINIO LATITANTE | «Lo sforzo compiuto in questi anni dal nostro club - sottolineano gli organizzatori - ha sempre perseguito, oltre al fine statutario di promuovere la conoscenza e la conservazione del patrimonio automobilistico, una ferma e chiara volontà di promuovere il nostro territorio. Avremmo pertanto meritato maggiore attenzione da parte degli Enti contattati per le richieste di patrocinio, che si spera possano essere finalmente accolte e tenute nel debito conto a partire dalla prossima edizione».

L’ITINERARIO DELLA GARA | L'itinerario tracciato quest'anno per le auto storiche e per i rispettivi equipaggi prevede, dopo la partenza da Monteforte, il passaggio a San Mango sul Calore, Taurasi, Lapio, Pratola Serra, Tufo, Chianche, Summonte, Ospedaletto d'Alpinolo e Montevergine. Di particolare rilievo le tappe in programma a Chianche, dove sono previste due prove speciali nel nuovissimo «Kartodromo Iscaro», e a Montevergine, dove si terrà la «Rievocazione storica della cronoscalata di Montevergine». L'arrivo è fissato a Mercogliano, presso il Virginia Palace Hotel, dove nella mattinata di domenica 16 giugno (ore 10.30) si svolgerà la cerimonia di premiazione.

Sabato 8 giugno 2013

© Riproduzione riservata

940 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: